NEL FINE SETTIMANA, L'INIZIATIVA ORMAI CONSOLIDATA NELTESSUTO LOCALE

Grande successo per la Festa delle Rondini

 

La Festa delle Rondini è ormai un'iniziativa ben consolidata in terra arconatese, registrando ogni anno un grande consenso. Ad aprire i battenti, sabato sera, il "Duo Amadori" con canti, musica e balli. Per l'occasione le famiglie del rione hanno preparato torte, dolciumi e panini, utili alla raccolta di offerte da devolvere in beneficenza. Ricca di iniziative anche la giornata di domenica.
A cominciare dalla gara di Mountain Bike, organizzata alla memoria del giovane Luca Sapuppo, tragicamente scomparso nel febbraio del 2000 in giovane età.
La gara ha registrato una numerosa partecipazione e ha visto primeggiare (dal primo al terzo classificato) per la categoria esordienti femminile Vannella Cristina, Di Chiara Elisa, Sapuppo Francesca; per la categoria esordienti maschile Lipari Marco, Giovini Marco, Goegan Christian; per la categoria cadetti femminile Austoni Gloria, Sapuppo Anita, Ganguzza Federica, Garofalo Martina; mentre per la cadetti maschile Baffa Alessio, Fantini Nicolo, Ganguzza Marco. Tra gli esordienti si sono distinti nella categoria femminile Mosca Serenella, Drigo Fernanda, Bompignano Maria, nella maschile Merletti Diego, De Paola Vincenzo, Bertoletti Davide. E' stato inoltre donato un premio al gruppo più numeroso,ovvero al gruppo "Usignolo".
Durante tutta la giornata, poi, è stato visitabile il mercatino e il piccolo zoo.Nel pomeriggio in molti hanno voluto provare l'attrazione del 2006,ovvero il giro in carrozza per grandi e piccini. Ad allietare le ore pomeridiane anche la scuola di danza "Orizon" che ha proposto diverse coreografie. Infine per chiudere in bellezza è stato offerto a tutti i presenti il famoso risotto arconatese.

Visualizza l'articolo

 

Articolo tratto da "Città Oggi" 25 maggio 2006